Breaking news
18 Ottobre 2019

Stammi Vicino

17 Ottobre 2019

Non ci ritorna la marea

16 Ottobre 2019

I tuoi occhi azzurri

8 Ottobre 2019

Isolane

24 Settembre 2019

L’armonia del tuono

23 Settembre 2019

Quando scrivo…

27 agosto

27 agosto

Restammo venti minuti in silenzio,
con le strade inondate di bianco
ma lo sguardo fuggiva quei corpi,
troppo accecante quel bianco.

No, non il cerchio lucente del sole
ci induceva a scappare lontano,
ma altri cerchi, velati di cera
che quei bianchi tenevano in mano.

Quei colpi vibrati con forza
o con gesto tremante sul petto,
sanno a tutti di “Grazie” di “Scusa”
“Ho sbagliato, ho peccato, lo ammetto”.

Ogni colpo una colpa, un sospetto.
Quel cilicio che sa di radice,
quel gesto che riempie il silenzio,
se per tutti vuol dire ferita, a me sa di cicatrice.

Contatore
  • 154
    Shares

1 Comment

Leave a Reply

Breaking news
18 Ottobre 2019

Stammi Vicino

17 Ottobre 2019

Non ci ritorna la marea

16 Ottobre 2019

I tuoi occhi azzurri

8 Ottobre 2019

Isolane

24 Settembre 2019

L’armonia del tuono

23 Settembre 2019

Quando scrivo…