Breaking news
19 luglio 2018

La prima notte di nozze

17 luglio 2018

Monique

16 luglio 2018

L’ultima cena

6 luglio 2018

L’inutile

Dio non c’è sulla spiaggia

Dio non c’è sulla spiaggia

Dio… Stavolta non vi lascio alcuna introduzione, anche se non sono mai troppe le parole. Le cronache parlano per noi. Noi, quelli che non ci giriamo e non ci tappiamo le orecchie. A prescindere. Noi che restiamo Umani.

DIO NON C’E’ SULLA SPIAGGIA

La risacca mi ha portato su,
muto ed immobile.
Il braccio teso all’asciutto
e la forma del viso al bagnasciuga.
Nella tracolla Cristo e Amina,
due foto abbracciate nell’acqua.
C’è speranza, penso all’albeggiare.
Ci sarà un Dio che corre sulla sabbia…
L’ho visto arrampicarsi sul Surud Ad
e nuotare a ritroso nel Giuba:
ci sarà pure un Dio che corre sulla sabbia.

Questi occhi accecati dal sole,
le labbra tumide e il ventre pieno…
Dio! Corri presto al soccorso,
a me che mai nulla ti chiesi.
Nella mia Terra sono morto e poi nato,
perché a Gelib si nasce già morti,
nella mia Terra si torna solo morti.

Oh, pescatore, guarda questi occhi assenti,
sei tu forse il Dio che cerco ora?
Sono vivo! Vivo! Chiedimelo!
Chiedimi chi sono, da dove vengo,
e se ho studiato. Non sono solo un nero!
Chiedimi di Amina mia, chiamala,
Rahsaan è qui, vivo! Vivo che aspetta!
Aspetta… Aspetta… Aspetta…

Perché lenzuola bianca, pescatore?
Perché non corri finanche
sul mio corpo, Dio? Perché?

La risacca mi riporta giù,
muto, immobile.
E tu pescatore mi tiri per mano,
come tiri la rete, con sudore e fatica.
Altre voci, altre mani, qualche pianto.
Io non piango più…
Non si può piangere da morto.
Nessun Dio piange per Africa,
ma l’Africa non muore,
al contrario di me.

 

Contatore
  • 863
    Shares

2 Comments

  1. Antonio Salzano luglio 07, at 07:49

    È una Poesia stupenda di un Poeta capace di trasportare la tragica realtà in messaggio d’amore per scuotere le coscienze

    Reply

Leave a Reply

Breaking news
19 luglio 2018

La prima notte di nozze

17 luglio 2018

Monique

16 luglio 2018

L’ultima cena

6 luglio 2018

L’inutile