Breaking news
10 Settembre 2019

Un altro inizio

5 Settembre 2019

Limes

30 Luglio 2019

Al “Bagno Sirena”

19 Luglio 2019

Adele non vola

25 Giugno 2019

La Cala del Leone

Adele non vola

Adele non vola

Ogni domenica mattina Adele passava il suo tempo lento nella parrocchia del paesino in cui era nata e cresciuta, e da cui aveva pian piano visto partire molte delle sue amiche e molti dei ragazzi con cui aveva condiviso i primi amori dell’adolescenza.

Da due anni suonava quel vecchio Viscount a pedali durante la messa di mezzogiorno, e guidava quel coro composto da tre bambine, due vedove, suor Albina e 2 uomini celibi di mezz’età, fidatissimi collaboratori del vecchio parroco, Don Benito. Quel gruppo così sbilenco a vedersi non era sempre stato così, aveva anche vissuto momenti di grazia, quando vi partecipava un nutrito gruppo di ragazze e ragazzi dell’età di Adele, tanto che il vecchio maestro impreziosiva i canti liturgici con doppie voci e assoli di tenori e soprani.

I mesi più difficili per Adele erano quelli primaverili ed estivi, quando tra feste comandate, cresime, comunioni e vacanze estive rientravano al paese i ragazzi della diaspora, chi più chi meno con una vita ben avviata in qualche parte di Nord Italia, o addirittura all’estero. Parlare con loro la metteva a disagio, sfiorando quelle vite e quei percorsi che lei invece non aveva avuto il coraggio (il coraggio, non la voglia) di intraprendere. In quei giorni Adele si faceva vedere poco in giro, e alla fine decise di non partecipare più alle rimpatriate della sua generazione affermatasi altrove.

Il ritorno alla normalità, con la partenza dei suoi vecchi amici, la metteva in uno strano stato di euforia dato dal recupero dei suoi spazi e della sua gente, persone semplici di un piccolo paese della provincia. Alle sue bambine del coro cercava di trasmettere l’amore per quella terra e il disprezzo per chi invece aveva deciso di lasciarla alle spalle.

Adele aveva trent’anni, ma ogni domenica poteva guardare con rassicurante sicurezza il suo futuro in quelle donne devote dalle lunghe sottane e con le mani fatte per sgranare migliaia di grani di rosario.

Contatore

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply

Breaking news
10 Settembre 2019

Un altro inizio

5 Settembre 2019

Limes

30 Luglio 2019

Al “Bagno Sirena”

19 Luglio 2019

Adele non vola

25 Giugno 2019

La Cala del Leone