Breaking news
19 settembre 2018

Il cammino di ognuno

17 settembre 2018

Settembre

15 settembre 2018

Trent’anni

11 settembre 2018

Marea

7 settembre 2018

Nove

19 luglio 2018

La prima notte di nozze

Lo Staff

A questo progetto lavoriamo da un po’. A lungo abbiamo cercato di trovare l’idea giusta per sintetizzare, in un unico contenitore, la nostra idea di espressione, condivisione e proposta. Ogni idea è stata valutata a fondo, cercando di cogliere in essa le potenzialità latenti e superare le eventuali criticità.

Certo, tutto è migliorabile e, probabilmente, camminando su questo sentiero (pardon, sarebbe più corretto dire “navigando su questa rotta”), ci imbatteremo in tante sfaccettature da sistemare, tanti piccoli dettagli da limare, decine di problemi da affrontare.

Ma non ci fa paura: li affronteremo uno ad uno, grazie al vostro aiuto, perché crediamo in quell’idea di comunità e di espressione che, per noi, si chiama Story-tellers.

Tutti per uno, uno per tutti!

Dumas, A.

Lo Staff (perché ogni Mozzo si sente Pirata…)

Per rendere l’esperienza di navigazione sul sito una piacevole scoperta, affidatevi pure a quei brutti ceffi dello Staff.

Alessio (@aleadmin): Colui che tutto vuole e (quasi) tutto può. Risolve problemi che spesso è lui stesso a creare. Nei momenti lucidi è in grado di far illuminare qualsiasi lampadina spenta. Nei momenti meno lucidi, procede a tentoni finché non riesce a ricordarsi dove si trova l’interruttore. Nei momenti bui… beh… in quelli si addormenta (ma, tranquilli, di solito accade una volta ogni sette giorni)

 

Nico (@nico): Rugbista prestato al mondo della grafica. O viceversa. Se hai un’idea, lui gli da una forma. Se non ne hai, ti consiglia. Se ne hai troppe, le riassume. In ognuno dei tre casi, alla fine è lui a decidere. Se un disegno gli piace veramente tanto, se lo fa tatuare. Per questo motivo continua a mettere muscoli: avere sempre tela a disposizione. E placcare quanti più avversari possibile. Altrimenti che Pilone (destro) sarebbe?

 

Raffaele (@rafadmin): Si racconta che una volta riuscì a zittire la sua stessa immagine allo specchio, disquisendo con padronanza della differenza tra la Critica della Ragion Pratica kantiana applicata a Stewie Griffin e l’idea del Superuomo nietzschiano su cui è stato costruito il personaggio di Duff-man. Testimoni attendibili sarebbero pronti a giurare che, quella volta, non era nemmeno al suo quinto Old-fashioned e, noi, ci crediamo.

Breaking news
19 settembre 2018

Il cammino di ognuno

17 settembre 2018

Settembre

15 settembre 2018

Trent’anni

11 settembre 2018

Marea

7 settembre 2018

Nove

19 luglio 2018

La prima notte di nozze